,

COLLISIONI FESTIVAL IL PRIMO LUGLIO

COMUNICATO STAMPA
IL TOUR DI AMEDEO MINGHI
PARTE DA COLLISIONI FESTIVAL
Il 1 Luglio a Barolo

Un racconto musicale che oscilla tra ricordi e presente:
“Tutto il Tempo” di uno dei più grandi interpreti e
compositori della nostra canzone.

Il tour estivo del Maestro Amedeo Minghi, prodotto da DM Produzioni, parte da COLLISIONI AgriRock Festival il 1 luglio a Barolo (CN) e prosegue in giro per l’Italia. Lo spettacolo si ispira al recente lavoro discografico dell’artista, il cofanetto con doppio CD dal titolo “Tutto il Tempo” che raccoglie due memorabili concerti degli anni novanta: il live da Santa Maria in Trastevere (1990) e quello eseguito allo Stadio Olimpico di Roma (1992).

Il tempo è il filo conduttore del concerto che attraversa passato e presente, i grandi classici e i brani che caratterizzano il percorso artistico di Amedeo Minghi, in continua evoluzione, pur mantenendo le sue radici classiche che affondano da sempre nel melodramma.

“Il mio pubblico – racconta il Maestro – attraversa varie generazioni, pertanto mi piace durante i
concerti di piazza, preparare una scaletta che dia a tutti la possibilità di sognare.

C’è chi ha vissuto il successo dei grandi classici come L’immenso, 1950, La vita mia, Vattene amore, I ricordi del cuore e chi invece è nato con quei brani, attraverso amori che durano nel tempo come le canzoni che i cantautori desiderano scrivere, al di là delle mode”.

Minghi si esibisce con il suo gruppo storico, formato da tastiere, batteria, basso e chitarre e porta in
scena melodie d’indescrivibile bellezza senza tempo. Uno dei più grandi autori e interpreti della nostra canzone, con una personalità romantica, un sognatore che supera le mode contingenti per offrire al pubblico opere che superano le logiche di mercato e si contraddistinguono per lo stile personale d’interpretazione.

BREVI NOTE “TUTTO IL TEMPO”, IL DOPPIO CD

“TUTTO IL TEMPO”, uscito l’8 giugno, segna un’altra pagina importante della vasta discografia del melodista. Il cofanetto si apre con l’omonimo inedito che racconta la storia di una coppia in crisi: “c’è bisogno di chiarezza – sottolinea Minghi – perché amare e restare insieme non sono due azioni facili da compiere; solamente il tempo sarà capace di ridefinire i contorni di una passione e di una eventuale crescita”.

Il nuovo singolo è accompagnato da un videoclip che rispecchia le scelte artistiche di Amedeo Minghi: “con la complicità del regista Michele Vitiello, mi piace dare voce in questo nuovo tour estivo, alle immagini di questo tempo che idealmente scorre per tutti allo stesso modo, con i suoi ingranaggi, eppure ognuno di noi lo vive in modo diverso a seconda delle emozioni che prova sulla pelle”.
Il doppio cd, racconta l’artista, contiene: “due concerti all’aperto che in un certo qual modo mi
rappresentano, perché da una parte segnano ricordi indelebili del mio percorso artistico, dall’altra
privilegiano quello che accade durante i concerti estivi che si svolgono sotto le stelle. Un mare di gente che sa ascoltare la musica. Il mio pubblico attraversa varie generazioni, pertanto mi piace durante i concerti di piazza, preparare una scaletta che dia a tutti la possibilità di sognare”.

Management Ufficio Stampa DM Produzioni

Danilo Mancuso Gessica Giglio
335.7089784 393.9147815
danilomancuso@dmproduzioni.com gessica@catinogiglio.it

,

VIDEO INTERVISTE

Amedeo Minghi: esce “Tutto il tempo”, una foto degli anni ’90

Sono un sessantottino, ai concerti si ascoltava

Roma, (askanews) – Un cofanetto che raccoglie due concerti memorabili di Amedeo Minghi, molto diversi fra loro: quello del 1990 a Santa Maria in Trastevere e nel 1992 allo Stadio Olimpico. Esce “Tutto il tempo” (etichetta Clodio Music, edizioni musicali La SanBiagio Produzioni), il cofanetto del Maestro.

“E’ una foto dell’epoca, questi due concerti sono una sorta di testimonianza di come eravamo, tra gli anni Ottanta e Novanta. Sono concerti che oggi non sarebbero riproponibili, per un fattore artistico e sociale. La gente non aveva i cellulari, c’erano le mani che applaudivano e gli occhi. C’è una grande partecipazione, forse più di quello che accade oggi quando in 30mila alzano il cellulare”.

A distanza di 26 anni, i due concerti vengono restaurati, rimasterizzati e pubblicati con una nuova tracklist che comprende anche versioni live inedite:

“Io sono un sessantottino e ai miei tempi, noi andavamo ai concerti ma non si cantava, si ascoltava. Questi due concerti appartengono a questa esperienza”.

L’uscita del cofanetto dà il via al tour. “I primi di luglio iniziamo il tour estivo e poi percorreremo un piccolo viaggio attraverso i teatri italiani, ritornerò a Roma, non può mai mancare nei miei concerti”.

 

IL MESSGGERO

ANSA

ASKANEWS

IL SOLE 24 ORE 

 

 

,

Radio Italia – intervista

IN DIRETTA DALLO STUDIO DI RADIO ITALIA

Lunedì 11 Giugno 2018 AMEDEO MINGHI sarà ospite di Radio Italia alle 10.40 per presentare il nuovo album “TUTTO IL TEMPO”.

L’intervista sarà trasmessa in diretta contemporanea su Radio Italia e in streaming su radioItalia.it.

Anticipato dal brano che porta lo stesso titolo, esce l’8 giugno “Tutto il tempo” (etichetta Clodio Music, edizioni musicali La SanBiagio Produzioni) un elegante cofanetto che raccoglie due concerti memorabili di Amedeo Minghi, testimonianza di un periodo artistico e musicale straordinario e probabilmente irripetibile.
A distanza di quasi 26 anni, vengono pubblicati restaurati, rimasterizzati e con una nuova tracklist che comprende anche versioni live inedite: sono i due concerti tenutisi a Roma, nel 1990 a Santa Maria in Trastevere e nel 1992 alloStadio Olimpico. “Tutto il tempo” è disponibile in preorder dal primo giugno.
“Sono due concerti molto diversi fra loro, per scelta di contenuti e per ambientazioni; ma entrambi esprimono il potere aggregante della musica – sottolinea Minghi – Allora non esistevano ancora gli smartphone capaci di riprendere tutto e tutti, le mani erano ancora libere di muoversi nell’aria e gli sguardi spesso cercavano altri sguardi”.

Questa la preziosa tracklist del cofanetto: nel primo cd, “Tutto il tempo“, “Mia vita“, “1950”, “Canzoni”, “Due passi”, “Quando l’estate verrà”, “Alla leggera”, “ Emanuela e io”, “Anni 60”, “La vita mia”, “Rosa”, “Vattene amore”.

Il secondo cd contiene “In sogno”, “Per sempre”, “Qualcosa di lei”, “Marì”, “Vicino vicino” “Vivere vivere”, “Ohi né”, “Il perchè non so”, “Nenè”, “Primula”, “Roma”, “L’immenso”, “I ricordi del cuore”.

,

TG1 delle 20

Di seguito il servizio realizzato da Vincenzo Mollica, in occasione dell’uscita della nuova pubblicazione di Amedeo Minghi

TUTTO IL TEMPO – SERVIZIO

,

FIRMA COPIE

30 GIUGNO, ORE 17,30 A DISCOTECA LAZIALE

Amedeo Minghi ha scelto Discoteca Laziale  per il suo primo firma copie del nuovo cofanetto TUTTO IL TEMPO.

L’appuntamento è a Roma, il 30 giugno alle 17,30.

,

COMUNICATO STAMPA “TUTTO IL TEMPO” COFANETTO

comunicato stampa

AMEDEO MINGHI
“TUTTO IL TEMPO”

Il cofanetto contiene due memorabili concerti
totalmente rimasterizzati

Data di pubblicazione 8 giugno 2018

Anticipato dal brano che porta lo stesso titolo, esce l’8 giugno “Tutto il tempo” (etichetta Clodio Music, edizioni musicali La SanBiagio Produzioni) un elegante cofanetto che raccoglie due concerti memorabili di Amedeo Minghi, testimonianza di un periodo artistico e musicale straordinario e probabilmente irripetibile.

A distanza di quasi 26 anni, vengono pubblicati restaurati, rimasterizzati e con una nuova tracklist che comprende anche versioni live inedite: sono i due concerti tenutisi a Roma, nel 1990 a Santa Maria in Trastevere e nel 1992 allo Stadio Olimpico. “Tutto il tempo” è disponibile in preorder dal primo giugno.

“Sono due concerti molto diversi fra loro, per scelta di contenuti e per ambientazioni; ma entrambi esprimono il potere aggregante della musica – sottolinea Minghi – Allora non esistevano ancora gli smartphone capaci di riprendere tutto e tutti, le mani erano ancora libere di muoversi nell’aria e gli sguardi spesso cercavano altri sguardi”.

Questa la preziosa tracklist del cofanetto: nel primo cd, “Tutto il tempo”, “Mia vita”, “1950”, “Canzoni”, “Due passi”, “Quando l’estate verrà”, “Alla leggera”, “ Emanuela e io”, “Anni 60”, “La vita mia”, “Rosa”, “Vattene amore”. Il secondo cd contiene “In sogno”, “Per sempre”, “Qualcosa di lei”, “Marì”, “Vicino vicino” “Vivere vivere”, “Ohi né”,
“Il perchè non so”, “Nenè”, “Primula”, “Roma”, “L’immenso”, “I ricordi del cuore”.

All’uscita del cofanetto seguirà un tour estivo e la messa in onda in streaming dei due concerti audiovisivi restaurati. Una possibilità in più per immergersi nelle sue più conosciute melodie di sempre.

Primo cd: Santa Maria in Trastevere 23 luglio 1990
Dopo decenni di gavetta, dopo aver scritto per altri interpreti e aver realizzato album di grande valore artistico ma commercialmente poco esposti, Minghi ottiene finalmente il meritato successo, e il suo primo grande bagno di folla.
Dopo La vita mia e Canzoni (vincitrice con la sua interprete, Mietta, di Sanremo Giovani e del premio alla Critica), entrambe del 1989, eccolo trionfare per tutta l’estate con Vattene amore. Roma, la sua città da sempre, lo festeggia in grande stile nella storica Piazza Santa Maria in Trastevere a luglio del 1990.
Fu un concerto del tutto atipico e inserito nel cuore di una Roma custode e testimone delle tradizioni. Il live fu fortemente auspicato dall’amministrazione comunale e dai romani a conclusione degli eventi legati alla Festa de Noantri (tradizione delle più antiche e sentite, fra sacro e profano, celebrata in onore della Vergine del Carmelo nel rione Trastevere). La piazza fu affollata da oltre 40.000 spettatori. Amedeo Minghi lo definisce il concerto più rock che abbia mai proposto al suo pubblico. Il live testimonia anche una grande sintonia fra l’autore interprete e i suoi musicisti.

Secondo cd: Stadio Olimpico di Roma 25 Giugno 1992
Amedeo Minghi fu il primo ad essere invitato a realizzare un concerto pop con coro e orchestra allo Stadio Olimpico di Roma. Divenne un live memorabile di fronte a 25.000 persone accorse da tutta Italia, dove fu proposto l’album più incisivo nella discografia di Amedeo Minghi, I ricordi del cuore. (uno degli album più venduti in Italia nel 1992, con oltre 150.000 copie prenotate e successivamente mezzo milione di vendite che lo portarono in vetta alla classifica). I ricordi del cuore divenne un manifesto della melodia, un sogno ad occhi aperti anche grazie al suo potere evocativo e la maestosità del coro e delle scelte orchestrali.

www.amedeominghi.info

PRENOTA ALBUM

TRACKLIST

TEMPO PRIMO CD 1
23 LUGLIO 1990 – SANTA MARIA IN TRASTEVERE
Tutto il tempo (inedito)
Mia vita (live)
1950 (live)
Canzoni (live)
Due passi (live)
Quando l’estate verrà (live)
Alla leggera (live)
Emanuela e io (live)
Anni 60 (live)
La vita mia (live)
Rosa (live)
Vattene amore (live)

TEMPO SECONDO CD 2
25 GIUGNO 1992 – STADIO OLIMPICO DI ROMA
In sogno (live)
Per sempre (live)
Qualcosa di lei (live)
Marì (live)
Vicino vicino (live)
Vivere vivere (live)
Ohi nè (live)
Il perchè non so (live)
Nenè (live)
Primula (live)
Roma (live)
L’immenso (live)
I ricordi del cuore (live)

Comunicazione: Daniele Mignardi Promopressagency
T +39 6 32651758 r.a. – info@danielemignardi.it
www.danielemignardi.it

Promozione TV e Management: Clodio Management
Tel. 0689011880 – 3481277600
artisti@clodiomanagement.it – www.clodiomanagement.it

Promo radio: Filippo Broglia
Tel. 335 390391
filippo@broglia.biz

,

TGCOM24 esclusiva

Si intitola “Tutto il tempo” è il nuovo singolo di Amedeo Minghi, dal 27 aprile in radio, sulle piattaforme digitali e negozi online. Il brano anticipa l’uscita di un doppio live, di prossima pubblicazione. La canzone racchiude il dramma, la tensione emotiva di una storia d’amore che naufraga al cospetto del tradimento. Alla base c’è l’esortazione a una comunicazione vera, leale, dopo tanti dubbi e incertezze. Tgcom24 vi offre il video in anteprima.

“Una canzone matura, tagliente, perché dell’amore coglie le sue declinazioni più profonde – sottolinea Minghi- Le relazioni non sono facili da gestire, si complicano fra meccanismi di difesa e rimozioni. Abbiamo tutti bisogno di chiarezza; alla base di una relazione che fallisce c’è innanzitutto la comunicazione, oltre al sentimento; ma lo sappiamo, quest’ultimo è imprevedibile: si prende il lusso di spegnersi e magari, poi, riaccendersi”.

“Tutto il tempo” viaggia accanto a un modernissimo videoclip per la regia di Michele Vitiello, la consulenza di Niccolò Carosi e il montaggio di Damiano Punzi, che veste le atmosfere del brano, in cui lo scorrere del tempo sconfina nel corpo e nella mente di chi lo vive: gli oggetti, le cose, scandiscono il battito di ogni emozione fra pensiero e ricordo.

 

VIDEO IN ESCLUSIVA

itunes – google play

I nuovi negozi digitali dedicati alla melodia di Amedeo Minghi

itunes

google play

 

 

,

TUTTO IL TEMPO – IL NUOVO SINGOLO

Amedeo Minghi melodista e interprete di tanti successi, torna in radio, sulle piattaforme digitali e negozi on line, con un seducente e moderno brano: TUTTO IL TEMPO (Etichetta CLODIO MUSIC – Editore La Sanbiagio produzioni)

il brano racchiude il dramma, la tensione emotiva di una storia d’amore che naufraga al cospetto del tradimento.
Alla base c’è l’esortazione a una comunicazione vera, leale, dopo tanti dubbi e incertezze.
“Cosa possiamo fare noi” se non affidarci al tempo, che è in grado, con le sue distanze e con i suoi ingranaggi, di farci prendere consapevolezza su ciò che resta del sentimento.
In fondo amare è un po’ tradire se stessi.

“Una canzone matura, tagliente, perché dell’amore coglie le sue declinazioni più profonde. – sottolinea Amedeo Minghi – Le relazioni non sono facili da gestire, si complicano fra meccanismi di difesa e rimozioni. Abbiamo tutti bisogno di chiarezza; alla base di una relazione che fallisce c’è innanzitutto la comunicazione, oltre al sentimento; ma lo sappiamo, quest’ultimo è imprevedibile: si prende il lusso di spegnersi e magari, poi, riaccendersi”.

La canzone viaggia accanto a un modernissimo videoclip, in arrivo, per la regia di Michele Vitiello consulenza di Niccolò Carosi e montaggio Damiano Punzi, che veste perfettamente le atmosfere del brano, in cui lo scorrere del tempo sconfina nel corpo e nella mente di chi lo vive; gli oggetti, le cose scandiscono il battito di ogni emozione fra pensiero e ricordo.
Dal 27 aprile il brano è distribuito sulle migliori piattaforme digitali e nei negozi online.