Blog
,

TG1

VIDEO 

,

SiAmo questa musica – il libro

COPERTINALIBRO

 

Oltre cinquanta anni di carriera, Amedeo Minghi esce in esclusiva nei negozi on line (http://bit.ly/2xQyzxB) e in libreria dal 26 ottobre con “SiAmo questa musica – il pubblico racconta”, edito da Terre Sommerse.

L’opera, curata dal critico letterario Niccolò Carosi con la collaborazione del regista Michele Vitiello e del produttore musicale Enrico Petrelli, è una sorta di romanzo a tre voci in cui Amedeo Minghi, il pubblico e la voce narrante, raccontano esperienze di vita, ricordi, emozioni: storie legate a questa musica che insiste e si tramanda da più generazioni, come testimoniano le centinaia di lettere di cui si compone questo libro. Tributo a un artista, Amedeo Minghi, capace con le sue canzoni, con le sue colonne sonore, con la sua melodia, di affascinare l’Italia e non solo, attraverso uno stile inconfondibile.

“Ho festeggiato i miei cinquant’anni di vita artistica con un triplo cd , La bussola e il cuore, – racconta Amedeo Minghi – ho pubblicato una biografia; ho raccontato, attraverso le mie canzoni e la musica per immagini, tante storie d’amore; è arrivato il momento di leggere cosa il mio pubblico avesse raccolto e trattenesse nel cuore, di tutto questo fare; per questo ho indetto un concorso letterario, affidando ad altri il compito di scegliere i testi migliori. Il risultato? Mi sono commosso”.

Il risultato è stato sorprendente. La giuria composta dallo staff dell’artista, dagli editori Fabio e Cristiano Furnari e dal sociologo e letterato Riccardo Cancellieri, ha selezionato i più rappresentativi tra oltre cinquemila scritti.

“Un lavoro incessante e coinvolgente, leggere queste autentiche testimonianze, tutte diverse fra loro eppure simili, per intensità e valore – sottolinea il curatore Niccolò Carosi – perché è chiaro che la melodia di Amedeo Minghiabbia inciso profondamente nel vissuto di molte persone; spesso come fatto privato, come legame intimo che per la prima volta esce allo scoperto, con la pubblicazione di questo libro, e diviene patrimonio di tutti”.

Novità assoluta quindi, ideare un libro, con l’architettura di un romanzo, con i suoi capitoli, con il suo filo narrativo e, nello stesso tempo, dare voce a centinaia di persone che sono legate emotivamente a queste canzoni, al punto tale da scriverne pagine di un romanzo.

“La mia carriera lo dimostra – commenta Amedeo Minghi – è il pubblico a cui devo tutto; sono stati i primi nel lontano 1989 ad accorgersi delle mie canzoni strane; i primi che hanno riempito il teatro e mi hanno dato la forza di andare avanti”.

L’immenso, 1950, La vita mia, Vattene Amore, I ricordi del cuore, Cantare è d’amore, Decenni, Un uomo venuto da lontano, Io non ti lascerò mai, sono solo alcuni dei successi del melodista a cui si aggiungono le sue indimenticabili colonne sonore delle serie televisive fantasy; una fra tutte: Fantaghirò. Lo stile Minghi è un marchio di fabbrica italiano che ha magnetizzato l’attenzione di milioni di persone; ha raggiunto le vette della classifica, ha collaborato con i più illustri interpreti e musicisti di tutti i tempi, ha riempito stadi, piazze, teatri fra i più prestigiosi; artista nazional popolare che ha saputo nel tempo, mantenere un rapporto comunque intimo e ben saldo con il suo pubblico.

È già in calendario la presentazione il 28 ottobre alle 18 alla libreria Rinascita di Ascoli Piceno. Il 29 sempre ad Ascoli, al Parco Miravalle proseguiranno i festeggiamenti con un pranzo in cui l’artista racconterà i progetti futuri.
“Cominciamo da Ascoli Piceno – spiega il celebre cantautore – perché è una promessa fatta al pubblico delle zone terremotate; questo è un libro di ricordi e chi ha perso tutto deve ricostruirli e andare avanti. Poi ci ritroveremo il 13 novembre al Sistina di Roma per un grande concerto, che a pensarci bene, è una vera e propria riproposizione musicale dei racconti che compongono “Siamo questa musica””.

Fra le novità, infatti, a grande richiesta riparte il tour de il concerto spettacolo “La bussola e il cuore” che farà tappa a Roma – Teatro Sistina – il 13 novembre; date il 15/11 al Teatro Puccini di Firenze e il 16/11 al Duse di Bologna. I biglietti sono già in vendita qui http://bit.ly/2ytYEqM.

http://www.amedeominghi.info/

http://www.terresommerse.it/

https://www.vevo.com/artist/amedeo-minghi

https://www.youtube.com/user/amedeominghiofficial/

http://www.facebook.com/amedeo.minghi

Comunicazione:
Daniele Mignardi Promopressagency
info@danielemignardi.it – 06 32651758

#

 

Come acquistare il libro

IBS

MONDADORI

SITO SPEDIZIONE GRATUITA

Libreria Universitaria

Amazon

LA FELTRINELLI 

 

Rassegna stampa

ANSA

LEGGO

All Music Italia

MusicalNews

IL MATTINO

IL MESSAGGERO

VELVET

CLOSE UP

ROMA

IL PROFUMO DELLA DOLCE VITA

RADIO LUISS

TG1

 

 

 

MELOS 2017

MELOS0117

 

approfondimento a carattere culturale intorno al melodista italiano.

TOUR ESTIVO

16 luglio Varapodio (RC)

piazza Santo Stefano

17 luglio Pezze di Greco (BR)

via XX Settembre

29 luglio Jacurso (CZ)

via Madonna della Salvazione

5 agosto BARANO (AQ)

Centro storico

7 agosto Castelpagano (BN)

Piazza Municipio

10 agosto Porto Sant’Elpidio

Parco Hotel IL GAMBERO

13 agosto Marina di Pisa

Piazza Gorgona

15 agosto Rocca S. Stefano (RM)

Piazza Principale

16 agosto Santa Maria a Valogno (CE)

Largo Chiesa –  (Sessa Aurunca)

18 agosto Ruvo del Monte (PZ)

Piazza Ungheria

4 settembre Comune di Pisciotta (SA)

Lungomare Colombo ore 22

7 settembre Militello in val di Catania (CT)

Piazza Vittorio Emanuele ore 21

10 settembre Porto Cesareo (LE)

Piazza Aldo Moro ore 21

17 settembre Decimoputzu (CA)

Santuario San Basilio ore 22

23 settembre Borgo Velino – Rieti

Borgo Velino Piazza Umberto I ore 22

24 settembre Valmontone – RM

Piazza Umberto I ore 22

,

LA BUSSOLA E IL CUORE – IL CONCERTO SPETTACOLO

28 GENNAIO – FOLIGNO

AUDITORIUM SAN DOMENICO

Largo Federico Frezzi 8 – 06034 Foligno PG

 

31 GENNAIO – MILANO

TEATRO NUOVO – 0276000086

Piazza San Babila 3 MILANO

6 MARZO – TORINO

TEATRO COLOSSEO – 0116698034

Via Madama Cristina 71 TORINO

8 MARZO – GALLIPOLI

TEATRO ITALIA – 0833266940

Corso Roma 217 – Gallipoli LE

11 MARZO – TRENTO

AUDITORIUM SANTA CHIARA – 0461213834

Via Santa Croce 67 – TRENTO

17 MARZO – ASTI

TEATRO ALFIERI – 0141399057

via Teatro Alfieri 2 ASTI

25 MARZO – MESTRE

TEATRO DEL CORSO – 0412383140

Corso del Popolo 30 – Mestre VE

 

10 APRILE – NAPOLI

TEATRO DIANA – 0815567527

Via Luca Giordano 64, 80127 Napoli

27 APRILE – GAETA

TEATRO ARISTON – 0771464560

Minghiday

In occasione dell’uscita del triplo cd e del triplo vinile “La bussola e il cuore”; alcuni fans, in sintonia con lo staff di Amedeo Minghi, organizzano in itinere degli incontri eventi con l’artista. I prossimi sono i seguenti.

 

sabato 11 febbraio ore 20 – Parco dei Tigli – Folignano (AP)

S.S. VAL VIBRATA 68 – PIANE DI MORRO info. 3454149813

organizzazione a cura di Loredana Valery

 

sabato 25 febbraio ore 18 – Hotel Carlton – Bologna

Via Montebello 8 – Bologna

organizzazione a cura di Maria Teresa Monari 

il nuovo tour – il concerto spettacolo

articoli

BOLLICINE VIP

 

AMEDEO MINGHI INCANTA MILANO CON LA SUA MELODIA

AMEDEO MINGHI, FARÀ TAPPA CON IL SUO CICLO DI CONCERTI AL TEATRO NUOVO DELLA CITTÀ MENEGHINA. UN TRIPUDIO DI MELODIA, POESIA ED EMOZIONE

Amedeo Minghi farà tappa il prossimo 31 gennaio al teatro Nuovo di Milano. “Le vedremo parlare, cantare, ballare, suonare, vivere”… questa postilla accompagna i manifesti pubblicitari del nuovo concerto spettacolo del Maestro.

Nella data milanese, Amedeo Minghi sostiene il progetto di AiBi (Amici dei Bambini) Non lasciamoli Soli – Siria che prevede, tra le altre attività, la realizzazione di un Ospedale pediatrico dentro la collina al riparo dalle bombe. L’evento è patrocinato dal Comune di Milano, Assessorato alle Politiche Sociali, Salute e Diritti.

Un tour scaturito dal successo del cofanetto di nuove canzoni distribuito dalla Sony e uscito (metà ottobre) in concomitanza dei 50 anni di carriera che l’artista festeggia con la musica: “La bussola e il cuore”.

Un melodista visionario. Uno dei più grandi autori e interpreti della nostra canzone, con una personalità romantica, da sognatore, che spesso, com’è accaduto in passato, supera le mode contingenti per offrire al pubblico opere che non seguono logiche di mercato, ma sono semmai contraddistinte da uno stile personale d’interpretazione dall’alto profilo comunicativo.

Amato da più generazioni, grazie alla composizione di melodie d’indescrivibile bellezza che creano ponti tra la gente.

IL VIDEOCLIP

Pensando a te è il secondo singolo estratto dal cofanetto Sony, lanciato dal 23 gennaio 2017, attraverso uno spumeggiante videoclip live: «Un video girato con la complicità di numerosissimi fan e dello stesso Amedeo – confida il giovane regista Michele Vitiellosarà un modo nuovo di interpretare la melodia di Minghi, che fra l’altro in questa canzone, invita proprio alla socialità del fare amoroso».

Una melodia fresca, brillante, graffiante; una canzone dal forte potere aggregativo, in cui la positività del pensiero d’amore coinvolge e travolge tutti. Ogni azione diventa allora manifestazione dell’emozione stessa, una sorta di prolungamento empatico del nostro pensiero.

“E siamo in tanti, amarsi è bellissimo”, ecco che nel ritornello si rintraccia la sferzata di novità che permea questo brano. Amedeo Minghi consegna al pubblico una canzone che dell’amore ritrae gli aspetti affascinanti di una pluralità cangiante verso più direzioni, attraverso metafore dirette e semplici che vanno a smaltare l’impianto melodico trascinante e arioso.

LE CONFESSIONI DEL CANTAUTORE

«In occasione dei miei cinquant’anni di carriera, – dichiara Minghiavevo la necessità di far ascoltare ciò che sono oggi con nuove canzoni, ma nello stesso tempo, senza toni celebrativi, riconsiderare la mia esperienza musicale>>.

<<Durante questo concerto spettacolo – aggiunge l’artista – racconterò di questo mio ultimissimo lavoro, muovendomi dentro questi tre cd, che, come tre satelliti, orbitano intorno a ciò che è il mio mondo musicale, fatto di tante occasioni e percorsi. Questo lavoro mette in luce una profondità espressiva che si rintraccia nei miei provini inediti, nell’inconsapevolezza di canzoni che hanno resistito al tempo e nello stesso tempo, il piacere di condividere nuovi brani ora, da teatrante, quale mi definisco, – sorride – è il momento di vederli in scena>>.

LE DATE DEL TOUR

Da gennaio l’artista toccherà le principali città italiane: il 28 a Foligno (Auditorium San Domenico) e il 31 a Milano (Teatro Nuovo), e poi il 6 marzo a Torino (Teatro Colosseo), l’8 marzo a Gallipoli (Teatro Italia), l’11 marzo a Trento (Audiorium Santa Chiara), il 17 marzo ad Asti (Teatro Alfieri) e il 25 marzo a Mestre (Teatro del corso), 10 aprile a Napoli (Teatro Diana), 27 aprile a Gaeta (Teatro Ariston).